Robert Kiyosaki spiega quello che i ricchi insegnano ai figli sul denaro Robert Kiyosaki spiega quello che i ricchi insegnano ai figli sul denaro grazie al bestseller "Padre ricco Padre povero"

Robert Kiyosaki spiega quello che i ricchi insegnano ai figli sul denaro Robert Kiyosaki spiega quello che i ricchi insegnano ai figli sul denaro grazie al bestseller "Padre ricco Padre povero"

Robert Kiyosaki spiega quello che i ricchi insegnano ai figli sul denaro grazie al bestseller “Padre Ricco Padre Povero“. Il contenuto del libro illustra come le persone che si arricchiscono gestiscono il loro denaro. Il libro parla di ricchi perché l’autore vuole essere diretto verso il lettore. Ma è meglio fare riferimento alle persone che si arricchiscono poiché l’arricchimento è dovuto a delle azioni specifiche. E’ stato il titolo provocatorio del libro a convincermi sull’acquisto di questo libro. Inoltre, si dice che i ricchi diventano sempre più ricchi e questo libro dimostra il perché. I concetti alla base del libro sono molto semplici ma Robert Kiyosaki sostiene che questi non sono trattati a scuola. La mancata istruzione finanziaria e contabile porta le persone a sostenere grosse spese e ad indebitarsi.

Robert Kiyosaki Padre Ricco Padre Povero
Robert Kiyosaki Padre Ricco Padre Povero

 

 

 

Robert Kiyosaki ha appreso la sua cultura finanziaria dal padre di un suo amico. Questo era un imprenditore in ascesa che sembrava molto talentuoso sulla gestione del denaro. Il padre naturale e povero, invece, era laureato e insegnava nelle scuole. Quest’ultimo aveva quello che comunemente viene chiamato posto fisso. Ma cosa rende “povero” uno stipendiato? Il padre ricco l’ha spiegato con i seguenti concetti.

Modello cashflow di una persona che si arricchisce
Modello cashflow di una persona che si arricchisce

La prima regola fondamentale è conoscere la differenza tra attivi e passivi, oltre che tra ricavi e costi. Un ricco non lavora per il denaro ma lascia lavorare il denaro per lui. Questo concetto è stato spiegato a Robert la prima volta grazie al disegno a fianco. Come si può ben capire, impegnare denaro negli attivi permette di generare maggiore ricchezza. Questo fanno i ricchi, mentre la classe media spende i propri soldi e al giorno d’oggi non si sa cosa comprare prima.

Come si può vedere nella figura, investire il denaro negli attivi invece che nelle spese permette di generare altro denaro. Gli attivi sono investimenti come immobili, azioni, progetti imprenditoriali, collezioni e molto altro ancora. L’attività preferita di Robert sono gli immobili, nel suo libro fa spesso riferimento al real estate. Tra le spese rientrano invece tutte le cose che vengono acquistate e che non generano reddito. Tra queste abbiamo una macchina nuova o una bella casa.

Molto interessante è la parte in cui viene spiegato quando sono nate le prime tasse e come un’azienda può contribuire alla generazione di nuovo denaro. L’autore spiega al lettore che è opportuno mettersi in gioco, cogliere le occasioni e quando è possibile concludere un buon affare.

 

Concludo dicendo che questo libro è molto scorrevole e può essere letto in una sola giornata. Io ho già studiato in passato finanza e contabilità e sono d’accordo con l’autore che queste materie dovrebbero interessare chiunque. Inserisco il libro nella categoria Digitale e Business dove è anche possibile trovare la recenzione su Il metodo Warren Buffett.

Consiglio di acquistare il libro su Amazon con uno sconto del 15% e spedizione gratuita per ordini superiori a 29 euro. Sfoglia il mio blog per valutare altri libri di tuo interesse da aggiungere al carrello.

In evidenza: Padre ricco padre povero: Quello che i ricchi insegnano ai figli sul denaro, Robert Kiyosaki (2004)

Comments

comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *